Freud, ospite non gradito alle feste in piscina

bbq in piscina

L’inizio della bella stagione coincide sempre con l’apertura delle piscine e quel profumino di carne alla brace che ci arriva sotto il naso nei weekend di sole. A gas, elettrico o a carbonella, non importa, per molti il bbq è un rito sciamanico, irrinunciabile, che riconnette l’uomo all’essenziale e alla natura. Per Sigmund Freud, invece, il bbq era solo una gran scocciatura: lo psicanalista austriaco non era bene accetto in quelle occasioni, perché quando c’era lui nessuno osava toccare le salsicce.